venerdì, maggio 19, 2006

A Paolo Lamberti il Premio Provincia di Varese

Lamberti sarà premiato a Villa Recalcati nel corso di una serata di gala in programma sabato 27 maggio.

Le parole dell'imprenditore «Sono molto onorato. Ma credo che questo riconoscimento, più che alla mia persona, sia da attribuire ai ruoli che ho ricoperto sul territorio sia come presidente dell'università Carlo Cattaneo, che costituisce un prezioso asset del territorio, sia come presidente dell'Unione Industriali della provincia, oltre altri incarichi istituzionali che mi hanno visto impegnato»

Maturità classica al “Cairoli” di Varese, laurea in Economia e Commercio alla “Cattolica” di Milano, Lamberti dal 1980 all’82 ha frequentato, a Philadelphia la Warton Scholl dell’Università della Pennsylvania dove ha conseguito il Master in Business Administration.
Il suo impegno nel mondo imprenditoriale (dal 1986 è vicepresidente della Lamberti S.p.A. di Albizzate) lo ha portato ad assumere incarichi di responsabilità anche nelle strutture associative. Vicepresidente prima, presidente poi dal 1995 al 1999 di Univa, Paolo Lamberti è stato anche vicepresidente di Federlombarda (dal marzo ’99 al marzo 2000), componente della Giunta di Confindustria dal mese di giugno del ’95 e dal giugno dello scorso anno è vicepresidente di Federchimica ed è responsabile delle relazioni economiche dell’associazione di categoria.
Promotore e tra i fondatori del Libero Istituto Universitario Carlo Cattaneo di Castellanza, Lamberti è stato anche finanziatore dell’Istituzione senza per ciò venire meno ad una regola importante del proprio comportamento, mantenere sempre un atteggiamento discreto.

«Premiare Lamberti – commenta il presidente della Provincia di Varese, Marco Reguzzoni - significa riconoscere l’impegno dell’imprenditore ma anche quello dell’uomo attento alla necessità di costruire una moderna cultura d’impresa. La Liuc, alla quale ha dato un impulso decisivo per la sua nascita e per la sua affermazione nel panorama della cultura, è oggi una delle più importanti istituzioni al servizio della formazione dei manager di domani». Le motivazioni che hanno portato all’assegnazione del premio a Paolo Lamberti indicano nell’imprenditore un uomo che «ha dato allo sviluppo del territorio varesino un brillante contributo» in diversi settori ed ha «operato per mantenere un legame importante fra il territorio varesino e il mondo bancario e creditizio contribuendo a far nascere importanti iniziative quali il “Comitato per il territorio di Varese” del Gruppo Banche popolari unite – di cui è presidente - e la Fondazione banche popolari unite per Varese di cui è consigliere d’amministrazione».

Le migliori offerte Hotel nelle più belle città europee scelte apposta per te

Regalati a tariffe speciali un soggiorno fra le bellezze dell’Italia


0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Tutti i contenuti di The Insubria Times sono pubblicati, salvo diversa indicazione, secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons Creative Commons License
L'editore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su The Insubria Times avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto.